English

Corsi 2017

La proposta formativa 2017 intende rispondere ad esigenze e contesti in evoluzione che da una parte richiedono sempre maggiore specializzazione del personale impegnato nelle diverse attività di valorizzazione dei risultati della ricerca pubblica, e dall'altra una sempre maggiore capillarità  nella diffusione della cultura relativa alla tutela giudica dei risultati e promozione della imprenditorialità verso target più ampi rispetto a quelli degli specialisti del trasferimento di conoscenza.

Il programma dei corsi 2017 sarà così articolato:

  • 1 Winter School
  • 1 Summer School
  • Corsi a catalogo (su richiesta) 

I programmi dei corsi in calendario non ancora pubblcati, saranno comunicati e diffusi nei prossimi mesi.

Per quanto concerne i corsi a catalogo si prega di contattare la Segreteria Netval.

Elenco dei Corsi 2017

  • WINTER SCHOOL NETVAL "Student entrepreneurship"

    Il fenomeno delle imprese spin-off della ricerca pubblica in Italia è stato ormai messo a fuoco con una certa precisione, sia nei suoi punti di forza che in quelli di debolezza. In particolare, università ed altri EPR si sono sostanzialmente ben attrezzati in termini di formazione, accompagnamento, regolamenti, ecc., per accompagnare dottorandi, ricercatori e docenti verso il mercato con le loro imprese. Molto può ancora essere fatto, ma sostanzialmente le procedure, le azioni, le modalità sono abbastanza consolidate.

    Un fatto nuovo, tuttavia, in questo ambito, è rappresentato dalle imprese costituite da studenti non ancora laureati (undergraduates) o appena laureati, che stanno diventando sempre più frequenti e rilevanti anche anche in Italia. E forse il nostro sistema della formazione e della ricerca pubblica non è pienamente attrezzato per questa novità. Per esempio: come e quando fare formazione a questi potenziali imprenditori? Di quali spazi e di quali servizi hanno bisogno? I regolamenti degli atenei sono idonei a gestire anche questa fattispecie? I finanziatori di varia natura sono consapevoli di questo dinamismo imprenditoriale emergente, servono approcci diversi anche nelle iniziative di finanziamento? Cosa si può fare per loro in termini di policy making?

    Di questi argomenti, e di altri ancora, vogliamo parlare nel corso della seconda Winter School di Netval, provando a fare il punto della situazione su un fenomeno in crescita, in modo da consentire a chi deve offrire servizi agli studenti di farlo sulla base di esperienze e riflessioni ben ponderate.

    Scarica qui il comunicato stampa

    Scarica qui il programma

     

    Lunedì 6 marzo

    Ore 13.00 - Pranzo di benvenuto presso l'Hotel des Geneys

    (Sessione meridiana 14.30-18.00)

    14.30 - 15.00 
    - Prof. Andrea Piccaluga (Netval e Scuola Superiore Sant'Anna) e Prof. Roberto Barbato (Università del Piemonte Orientale) - Saluti di benvenuto

    15.00-17.00 - L'inquadramento del fenomeno "Student Entrepreneurship” perché? pro e contro? modelli di supporto, regolamenti ecc.

    - Prof. Francesco Ferrante (Università di Cassino) - "Lo stato dell'arte e i numeri della student entrepreneurship" 
    -  Prof. Tommaso Minola (Università di Bergamo)- "La student entrepreneurship attraverso l'esperimento GUESSS: confronto internazionale ed implicazioni pratiche"
    - Ing. Giuseppe Conti (Università di Bologna) - "Partecipare nel capitale oppure no?"
    Dott.ssa Sabrina Corrieri (Università di Roma Tor Vergata)- "Cosa prevendono i nostri regolamenti (e cosa si dovrebbe cambiare)"
    - Dott.ssa Alessandra Colombelli (Politecnico di Torino) - "Student entrepreneurship ed ecosistema universitario: un'analisi internazionale"

    17.00-18.00 - Dibattito coordinato dal Prof. Riccardo Pietrabissa (Netval e Politecnico di Milano)
    17.45 - 18.00 - Intervento del Prof. Emilio Paolucci (Politecnico di Torino)

    20.00 - Cena sociale presso l'Hotel des Geneys

    ***************************

    Martedì 7 marzo

    (sessione antimeridiana 9.00-13.00)

    9.00 – 11.00 - Il come: coordina Dott.ssa Laura Spinardi (Policlinico di Milano)

    - Prof. Silvio Aime (Università di Torino) - Introduzione alla giornata: il "come"
    - Prof. Marco Guerzoni (Università di Torino) - "Student entrepreneurship: modelli e criticità dell'apprendimento nei corsi di creazione di impresa" 
    Dott. Giuseppe Serrao (2i3T - Incubatore Università di Torino)"L'esperienza di 2i3T"
    - Dott. Shiva Loccisano (Politecnico di Torino)- “L'esperienza del Politecnico di Torino”
    Dott. Stefano Cocchieri (UniCredit) - La prospettiva della banca

    11.00 - Coffee break

    11.30-13.00 - Casi di studio: coordina Dott. Stephen Taylor (Area Science Park)
    - Associazione SYU Bologna (Video)
    - Dott. Andrea Paraboschi (Ales Tech) - Video e collegamento Skype
    - Alessandro Gemignani e Andrea Cappelli (Jebe Scuola Superiore Sant'Anna)

    13.00 - Pranzo 

    (sessione meridiana 14.30-18.00)

    14.30 - 16.30 - Gruppi di lavoro sulle partecipazioni

    15.30 Coffee break

    16.30-18.00 - Gruppi di lavoro sui regolamenti

    19.00 - Partenza per la cena presso il Ristorante La Grangia 

    Raggiungeremo la baita dove si terrà la cena (sulle piste da sci del Colomion)

    con le motoslitte. Si suggerisce pertanto un abbigliamento adatto all'escursione

    ***************************

    Mercoledì 8 marzo

    (sessione antimeridiana 9.00-13.00)

    9.00 - 11.00 - Coordina Prof. Fabrizio Dughiero (Università di Padova)
    Dott.ssa Valentina Cucino Dott. Marco Casarosa (Scuola Superiore Sant'Anna) - "Un’aggiornamento sull'analisi dei siti web di università ed EPR" 
    - Dott. Fabio Mondini (European Investment Fund) – "ItaTech: un’iniziativa EIF e CDP"
    - Dott. Andrea Frosini (Toscana Life Sciences e Regione Toscana) - "Imprenditorialità e clinical innovation"

    11.00 - 13.00 
    - Sintesi dei lavori di gruppo
    - Dibattito
    - Prof. Andrea Piccaluga (Netval e Scuola Superiore Sant'Anna) e Ing. Giuseppe Conti (Netval e Università di Bologna) - "Le prospettive del triennio Netval 2017-2019"

    13.00 Pranzo di chiusura

    La Winter School Netval (II edizione) si terrà a Bardonecchia (TO) presso l' Hotel des Geneys .

    Presso l'hotel dove si terrà il corso è terminata la disponibilità delle camere. La prenotazione potrà essere effettuata contattando la Sig.ra Enrica, inviando una e-mail a info@bardonecchiabooking.com oppure telefonando allo 0122/999284, la quale indicherà la disponibilità degli hotel più vicini alla sede della scuola.

    Raggiungere la sede della Scuola:

    • in aereo:  l’aeroporto più vicino è l’aeroporto internazionale di Torino Caselle (95 km). L'aeroporto è collegato alla stazione ferroviaria di Torino Porta Nuova mediante il bus, scarica qui gli orari  
    • in treno: tramite la ferrovia internazionale Milano-Parigi di cui Bardonecchia è l’ultima stazione italiana sita all’imbocco del traforo del Frejus e la linea Torino-Bardonecchia
    • in auto: Tramite l’autostrada A32 Torino-Frejus oppure utilizzando le strade statali SS 24, SS 25 e SS 335 della Val di Susa

    La Segreteria Netval resta a vostra disposizione per maggiori informazioni e/o chiarimenti.

    Per i soci ordinari Netval la quota di iscrizione è pari a € 300 a persona (€ 250/cadauno nel caso di iscrizione di almeno 3 persone)
    Per i soci aggregati Netval la quota di iscrizione è pari a € 350 a persona (€ 300 nel caso di iscrizione di almeno 3 persone)
    Per i non associati a Netval la quota di iscrizione è pari a € 500 + IVA a persona (€ 450+IVA se da applicare nel caso di iscrizione di almeno 3 persone).

    La quota comprende il materiale didattico, i coffee break, i pranzi, due cene ed una escursione.

    Per tutte le iscrizione inviate alla Segreteria entro venerdì 17 febbraio 2017, a prescindere dal numero di partecipanti, la quota di iscrizione sarà pari € 250 per i soci ordinari, € 300 per i soci aggregati, € 450+IVA (se applicabile) per i non associati.

     

    Iscrizioni

    Per iscriversi compilare la relativa scheda di adesione.

    La quota di partecipazione dovrà essere corrisposta tramite bonifico bancario a Netval secondo le indicazioni della Segreteria.

     

    Si ricorda che il form di iscrizione una volta compilato e inviato alla Segreteria Netval, costituirà un impegno al pagamento della quota di partecipazione al corso indicato.
    Sarà possibile recedere fino a 20 giorni prima dell'inizio del corso: in tale caso è necessario inviare comunicazione scritta di recesso alla Segreteria Netval. Successivamente a tale scadenza, resterà l'obbligo di pagamento ma sarà possibile farsi sostituire da un collega afferente allo stesso ente.